Carlo Tancredi Di Barolo: l’educazione del giovane Marchese

Home / Offerta didattica / Carlo Tancredi Di Barolo: l’educazione del giovane Marchese

Il laboratorio consiste in una drammatizzazione condotta da un giovane attore – che veste i panni del precettore del marchesino – e ambientata in modo suggestivo in uno studiolo dell’antico Palazzo Barolo, con caminetto e affreschi di fine Seicento.
Qui i partecipanti vengono accolti come nobili compagni di studi, invitati a Palazzo in occasione del decimo compleanno del padrone di casa, e coinvolti in un gioco di simulazioni.

I richiami all’araldica e al galateo, la ricostruzione degli impegni quotidiani scolastici ed extra-scolastici del marchese bambino, la recitazione collettiva di una favola in latino, gli esercizi di scrittura con la penna d’oca, i libri a disposizione e i passi di minuetto consentono di scoprire la forma di educazione impartita nel Settecento ad un fanciullo aristocratico, facendo conoscere un personaggio significativo nella storia della nostra città e stimolando in modo giocoso l’identificazione ma anche il confronto tra passato e presente.

Agli insegnanti accompagnatori è fornita una Guida che, tramite i materiali presenti nel Museo, presso l’Archivio dell’Opera Pia Barolo e altre fonti, ripercorre le forme di educazione impartite nel Settecento ai fanciulli aristocratici e ricostruisce l’infanzia del giovane Marchese nella storia del Piemonte e della sua epoca.

Durata: 1 ora.
Costo: € 6 a partecipante